Il gruppo Cittadini Sostenibili si è impegnato sulla mobilità sostenibile con iniziative concrete, come la richiesta ufficiale a luglio 2018 di installazione di cicloposteggi per biciclette in zone strategiche del centro; richieste avallate dalle istituzioni competenti e per cui sono stati approvati i fondi, ma di cui ancora non sono iniziati i lavori.

Abbiamo promosso e organizzato con una rete di associazioni, una “bike coalition” di fatto per Genova, la manifestazione TuttaGenovabiketoschool nel marzo 2019.

E’ seguita una petizione sull’apertura al transito ciclo-pedonale della strada nel porto tra Porto Antico e Piazzale Kennedy.

Crediamo sia il momento di considerare la mobilità sostenibile una priorità per la nostra città, la sua vivibilità, i suoi abitanti, il suo sviluppo anche turistico. Non è un optional per ambientalisti fissati, ma un’esigenza concreta e impellente, su cui chiediamo a tutte le associazioni, le aziende, gli enti e i cittadini di attuare efficaci pressioni sul sistema città e le sue istituzioni. Dobbiamo tutti fare di più, progettare di più, chiedere di più. Si prenda atto che nonostante le evidenti difficoltà, anche a Genova molti cittadini hanno scelto in questi anni la bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano, diventando “benefattori” ambientali e pionieri di una nuova città possibile. Occorre cambiare i nostri stili di vita, ma anche esigere la facilitazione di questo cambiamento. Offrire ai genovesi la possibilità di spostarsi con la bicicletta in tutta sicurezza è un primo ma significativo passo verso la costruzione di una città che si muova in modo sano e sostenibile, e che torni a respirare aria non tossica.

Come posso aiutare?

Scrivici, entra in contatto con il volontario referente di questo genere di attività, ed entra nella chat collettiva di Cittadini Sostenibili se vuoi ricevere in modo più costante le segnalazioni.