Uno degli obiettivi che si propone Cittadini Sostenibili è quello di accrescere la pubblica attenzione verso le tematiche ambientali, promuovendo la divulgazione di informazioni accurate e basate su dati ed evidenze scientifiche. 

Nonostante l’ambiente e la sostenibilità siano sempre più spesso al centro del dibattito mediatico e culturale, può accadere che la narrazione su temi “green” si traduca in fenomeni di tendenza e non porti affatto a una crescita della consapevolezza rispetto agli impatti che l’azione umana ha sull’ambiente.

Questa situazione ha portato alla recente nascita di fenomeni di distorsione e manipolazione di informazioni, anche per trarre vantaggi commerciali, politici o di altra natura. A titolo di esempio: 

  • il negazionismo climatico, che contesta la portata dei cambiamenti climatici e delle responsabilità umane in merito. I negazionisti offrono una narrativa diversa e opposta a quella della comunità scientifica mondiale attiva sullo studio del clima e dei principali organi internazionali, quali IPPC (Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico) e WMO (Organizzazione meteorologica mondiale
  • il greenwashing, un neologismo indicante la strategia di comunicazione finalizzata a costruire un’immagine ingannevolmente positiva sotto il profilo dell’impatto ambientale, allo scopo di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dagli effetti negativi per l’ambiente dovuti alle proprie attività o ai propri prodotti.

Cosa vogliamo fare

  • contrastare con imparzialità e attivamente narrazioni distorsive, non basate su dati o evidenze scientifiche, promuovendo e valorizzando informazioni accurate su cambiamenti climatici in atto e altri impatti ambientali di origine antropica quali deforestazione, sversamenti di petrolio, microplastiche, etc.
  • contrastare pratiche di greenwashing che, attraverso pubblicità e narrative ingannevoli, abusino o usino impropriamente termini associati alla sostenibilità 

Come posso aiutare?

Un modo per aiutarci è inviare alla nostra mail segnalazioni di articoli di presunta disinformazione ambientale, esempi di negazionismo climatico o greenwashing. Laddove possibile, cercheremo di intervenire, coinvolgendo, qualora opportuno, gli enti preposti a verificare la correttezza del comportamento dei professionisti dell’informazione, quale ad esempio l’Ordine dei Giornalisti, o altre autorità preposte a verificare la correttezza di messaggi e articoli pubblicitari.

Invia le tue segnalazioni a info@cittadinisostenibili.it e fai conoscere ai tuoi amici la nostra iniziativa. Non comunicheremo o diffonderemo in alcun modo i tuoi dati personali e ti saremo grati per l’aiuto.

Se sei interessato a unirti al nostro gruppo di volontari che si occupa di questa attività, scrivici e segnalaci la tua disponibilità.

Segnala un caso di corruzione

Dal 2014, attraverso la piattaforma digitale ALAC – Allerta Anticorruzione, Transparency International riceve le segnalazioni di illeciti e dialoga con i segnalanti in modo anonimo e sicuro per aiutarli nel loro percorso. Il loro ruolo è quello di assistere chi li contatta e guidarlo attraverso i canali più appropriati, sia quelli previsti normativamente che quelli non strettamente regolamentati.